Trekking nelle Alpi Apuane

Trekking nelle Alpi Apuane

Gita in tre giorni con tre vette escursionistiche e visita al paese medievale di Isola Santa

Monte Altissimo (m 1589, E)

Monte Forato (m 1223, E)

Monte Matanna (E) visita al paese di Isola Santa

 

1° giorno:

Monte Altissimo (1589 m) da Pian della Fioba(m 900) e ritorno – Salita al Rifugio Forte dei Marmi (m 868)

Tempo totale: 4 h 30’ + 45’ (salita al Rifugio)- Dislivello totale m 1100 - Difficoltà: E

Salita escursionistica del Monte Altissimo attraverso il passo degli Uncini. Qualche tratto aereo lungo la cresta ovest permette di raggiungere la vetta di questo monte che, a causa della sua mole e dell’abbondanza di cave di marmo, è un po’ l’icona delle Alpi Apuane.

Discesa al Pian della Fioba, trasferimento in auto fino a Stazzema e da qui a piedi si risale al Rifugio Forte dei Marmi al cospetto del Monte Procinto.

Pernottamento al Rifugio Forte dei Marmi, con servizio di mezza pensione

 

2° giorno:

Rifugio Forte dei Marmi (868 m) – Giro del Procinto- Monte Forato (m 1223)

Tempo totale: 5h - Dislivello m 500 - Difficoltà: E

Salita escursionistica del monte Forato, curiosa montagna, che , come da nome presenta sul suo fianco un curioso buco circolare con una campata di 32 metri.

Nel percorso di andata si percorre la larga cengia che corre alla base del monolite del Monte Procinto. Percorso escursionistico con qualche tratto da affrontare con attenzione.

Pernottamento al Rifugio Forte dei Marmi, con servizio di mezza pensione (30€/giorno).

 

3° giorno:

Rifugio Forte dei Marmi (868 m) – Foce Di Callare Matanna – Monte Matanna (m 1317) (difficoltà: E)

Tempo totale: 4h - Dislivello m 400 - Difficoltà: E

Partendo da rifugio si risale fino allo stretto intaglio della Foce di Callare direttamente sopra al rifugio e da li per cresta fino al Monte Matanna.Punto panoramico.

Dalla vetta si prosegue scendendo fino alla Foce del Pallone e alla Foce di Grattaculo per ritornare con percorso ad anello fino rifugio Forte dei Marmi e di lì ancora scendendo verso Stazzema.

In auto trasferimento per la visita all’antico borgo medievale di Isola Santa.

Rientro in serata.